Scale

Un condòmino che, avendo allargato la propria unità immobiliare, desidera praticare una nuova apertura di accesso su una scala secondaria che gli consenta di raggiungere la propria abitazione da ambo le parti, può farlo, a patto che ciò sia consentito dal regolamento condominiale e che sia disponibile a rivedere la ripartizione delle spese di scala in funzione della nuova configurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *