Obbligo di spesa

Le spese di conservazione diventano obbligatorie nel momento in cui si rendono necessarie, e diventano immediatamente esigibili quando vengono approvate dall’assemblea con la relativa ripartizione, anche per i dissenzienti.

Il continuo rifiuto di approvazione delle spese non giova ai condòmini, che in questo modo si rendono direttamente responsabili per gli eventuali danni causati dalla mancata manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *